Archivio

Archivio per la categoria ‘Tecnologia’

Roccat Power-Grid rilasciato al pubblico

28 ottobre 2013 Nessun commento

La Roccat, azienda tedesca famosa per i suoi prodotti per gaming tra cui mouse, cuffie, tastiere e altre periferiche, finalmente ha concluso la closed-beta del suo prodotto software Power-Grid.

Il Power-Grid e’ un sistema two-tier composto da un software che gira sui computer windows, e un client su smartphone (iOS, Android) che permette di tenere sotto controllo vari parametri del computer (cpu, ram, dischi, rete, volumi del sonoro), le chat piu’ diffuse (facebook, skype, teamspeak, twitter, RSS ed email), e ha anche una sezione di griglie personalizzabili per i vari giochi, con comandi ed informazioni varie. Questi ultimi possono essere scaricati dal sito del Power Grid, condivisi con altri, o creati attraverso l’editor integrato nel software per windows.

 

Potete scaricare il software dalla pagina di download del sito.

 

thumb_800_1382008870-0sw3D[1]    thumb_800_1382007177-lL9Xf[1]thumb_165_1382009012-b8E5C[1]

Categorie:Software Tag:

Google Glasses in azione

20 febbraio 2013 Nessun commento

Goggle ha finalmente pubblicato un video dove mostra i Google Glasses in azione nella vita di tutti i giorni.

Gli occhiali ricevono comandi vocali, ma e’ presente anche un piccolo touchpad. I Glasses Glass permetteranno di scattare foto, registrare video, condividere il tutto, anche live, avere indicazioni stradali, inviare e ricevere messaggi, e chissa che altro si inventeranno prima della commercializzazione.

Intanto godetevi il video…

http://youtu.be/v1uyQZNg2vE

Categorie:Hardware Tag:

Adobe Reader 11, errore di installazione

18 febbraio 2013 Nessun commento

Giusto due righe veloci per chi, come me, si e’ trovato a non riuscire a installare Adobe Reader XI per via di un fantomatico “Windows Search Filter Host” attivo, che l’installer del Reader vi chiede di terminare prima di proseguire con l’installazione.

Trattasi semplicemente del servizio di Windows Search, che potete disabilitare lanciando il pannello gestione dei servizi (Pannello di Controllo->Strumenti di amministrazione->Servizi, o piu’ semplicemente scrivendo “services.msc” nella finestra di ricerca dal menu’ di windows), scendendo poi fino a “Windows Search”, selezionandolo e premendo il piccolo tastino quadrato (lo STOP per intenderci) nella barra delle icone in alto nella finestra dei servizi. Potete poi farlo ripartire al termine dell’installazione, o lasciarlo ripartire in automatico al prossimo riavvio del computer.

 

 

 

Categorie:Software Tag:

24 SSD Samsung per un super computer

10 dicembre 2012 Nessun commento

Spettacolare… peccato che non sia un investimento fattibile dalla maggior parte dei comuni mortali.

Magari calando a 12, o 6, qualcuno potra’ permetterselo…

 

 

Categorie:Hardware Tag:

Inizia migrazione Messenger verso Skype

7 novembre 2012 Nessun commento

Dopo l’acquisto, da parte di Microsoft, della piattaforma Skype, le speculazioni sul suo futuro sono stante molte. Ora, finalmente, la MS ha chiarito la sua strategia. Skype sotituira’ MSN, entro il primo trimestre del 2013, dopo di che’ il client MSN verra’ dismesso in tutto il mondo, tranne che in China. Gli utenti di MSN e Skype avranno la possibilita’ di unire i due account in uno solo, conservando le contact list, e gli utenti solo MSN avranno il loro account migrato verso quello Skype. E’ evidente che la MS stia spingendo Skype non solo come client VoIP ma come soluzione all-in-one di messaging, per rivaleggiare con il servizio GTalk di Google.

Per procedere con la migrazione e’ necessario il nuovo client 6 di Skype. La versione precendente, la 5, non si autoaggiorna alla 6, quindi dovrete scaricare a mano la nuova. Alla login, utilizzate il vostro account MSN e vi verra’ chiesto se avete un account Skype da collegare

Non so quanti saranno contenti di questo passaggio, considerando che in molte aziende Skpye viene bloccato per il suo consumo di banda e risorse del computer…

 

 

Categorie:Software Tag:

Google Maps si aggiorna

7 giugno 2012 Nessun commento

Google ha tenuto un media event Mercoledi’ 6 Giugno  a San Francisco per mostrare le nuove features di Google map

  • Offline maps, che possono essere scaricate su Android, e forniscono informazioni interattive anche in assenza di una connessione internet
  • “Street view” anche per zone “fuori strada”, con immagini raccolte da tecnici con zaini speciali forniti di telecamere e GPS
  • Mappe cittadine 3-D  per device mobili, usando immagini aeree e avanzate tecnologie di rendering per mostrare modelli 3D dettagliati di intere aree metropolitane.

Nelle prossime settimane queste features verranno implementate su Android e iOS

 


Press event con Brian McClendon, VP di Google Maps

Categorie:Internet, Tecnologia Tag:

Ikea UPPLEVA.. se non sono geniali loro…

17 aprile 2012 Nessun commento

 

Oggi la IKEA ha presentato UPPLEVA, un sistema integrato HDTV e non solo, per risolvere i problemi dei salotti moderni.

Se i cavi vi hanno sempre dato fastidio, Ikea UPPLEVA e’ il tocco di genio che aspettavate. Non si sa ancora ne il prezzo, ne la linea di prodotti completa, ma si sa che arrivera’ negli Ikea store di Stockolma, Milano, Parigi, Berlino e Danzica nel Giugno 2012. In autunno arrivera anche  nei negozi di Svezia, Italia, Granca, Polonia, Danimarca, Spagna, Norvegia e Portogallo, e in seguito anche nel resto del mondo nel 2013.

Dal video di YouTube si possono ricavare alcune caratteristiche del HDTV, tra cui uno schermo LCD LED 1080p a 400Hz e una sorta di smart TV (per navigare in internet e altro), lettore BlueRay e casse audio wireless.

L’Ikea sa che i fanatici del audio/video storceranno il naso, ma questo sistema e’ progettato per le masse, perche’ funziona, e non c’e’ nulla da fare se non goderselo.

 

Categorie:Hardware Tag:

Cloud Space

17 aprile 2012 Nessun commento

Google  la prossima settimana, lancera’ il suo servizio di cloud-storage. Se ne parlava gia’ da tempo, ma fino ad ora le voci non erano state ne confermate ne smentite da Google. Brad McCarty ha scritto un  articolo su TheNextWeb, spiegando di aver visto in anteprima il nuovo servizio, che si chiamerà Google Drive e che sarà destinato a fare concorrenza a DropBox e SugarSync, i due sistemi più utilizzati per salvare i propri file online su un disco rigido virtuale e per condividerli con i propri contatti.

Google Drive dovrebbe rendere disponibile da subito 5GB di spazio dove salvare i propri files, espandibile via referals o a pagamento. A differenza dei suoi rivali pero’ dovrebbe dare la possibilita’ di editare i documenti direttamente online grazie a Google Docs.

Al momento, Dropbox offre 2GB iniziali + 500MB  a referal (max 16GB), SugarSync 5GB iniziali piu’ 500MB a referal, e di Google Drive si sa solo dei 5GB iniziali, non e’ nota la quantita’ di spazio aggiuntivo per referal.

Una tabella comparativa (senza Google Drive) la potete trovare sul sito di SugarSync

Ad essere onesti, io utilizzo gia’ DropBox e SugarSync, che sebbene simili, hanno alcune peculiarita’ che li rendono comunque utili, non ultimo il fatto che tutti e due, e forse tutti e tre, possono coesistere, rendendo disponibile MOLTO spazio online gratuito.

 

Se siete interessati a provare i Cloud Storage menzionati, potete usare i seguenti link per avere in omaggio 500MB aggiuntivi fin dall’inizio:

DropBox 500MB aggiuntivi e SugarSync 500MB aggiuntivi.

 

 

 

Categorie:Internet Tag:

Raccolta di notizie su iPhone 4s e iOS 5

5 ottobre 2011 Nessun commento

Come molti gia’ sanno, ieri sera c’e’ stato il KeyNote della Apple, con la presentazione della nuova linea di prodotti Apple, tra cui l’iPhone 4s e il nuovo sistema operativo iOS5.

Probabilmente saprete gia’ tutto, ma la mia intenzione, qui, e’ di raccogliere tutte le info possibili in un unico articolo.

Cominciamo dal iPhone 4s:

Il nuovo melafonino, esternamente, e’ identico al suo predecessore iPhone 4. Ad essere cambiato e’ il suo cuore, il processore, che dal A4 e’ passato al A5, dualcore, lo stesso dell’iPad 2. Questo processore e’ in grado di aumentare la velocita’ del iPhone fino al doppio, e della grafica fino a 7 volte.
Altra novita’ e’ la fotocamera. Il 4s e’ passato da 5 a 8 megapixel, e’ stata aggiunta una quinta lente e aumentata l’apertura del diaframma, per catturare piu’ luce e colori piu’ vivi. Il software e’ in grado di riconoscere il viso delle persone per decidere cosa mettere a fuoco, e dal lato Video e’ in grado di registrare in FullHD (1080p) a 30 frames al secondo con tanto di stabilizzatore di movimento.
Sono poi state inserite non una, ma due antenne indipendenti, gestite automaticamente, per risolvere il problema della ricezione in caso venga impugnato in modo “non corretto” (problema che ha afflitto il 4 fin dal primo giorno).
L’ultima novita’, che e’ piu’ software che hardware, ma funziona solo sul iPhone 4s, e’ Siri. Siri e’ un sistema di comando completamente vocale. E’ difficile da spiegare, ma potrete vedere il video di presentazione piu’ sotto.

Inoltre e’ stata aumentata la velocita’ massima di download in HSDPA, che passa da 7,2Mbps del iPhone 4 a 14,4 Mbps del 4s.

Passiamo invece al software… iOS 5 porta numerose novita’ rispetto al iOS 4, tra le quali:

  • Notifications – con uno swipe verso il basso si apre il notification center, con tutti i messaggi e notificazioni. Lo si puo’ vedere anche dal lock screen, o da una finestrina in alto quando si e’ in un gioco.
  • iMessage – Sistema di messaggeria tra i device iOS (iphone, ipad, ipod)
  • Reminders – Dal nome, e’ una app per gestire le cose da ricordare, che pero’ possono essere “schedulate” anche per eventi tipo “ricordamelo quando esco di casa”
  • Twitter – Twitter e’ integrato nelle apps di iOS… si potranno scattare foto e mandare direttamente su twitter, allgare video da youtbe, locazioni, e quant’altro
  • Subscriptions – gestisce abbonamenti a quotidiani e riviste, scaricandoli in background.
  • Camera – Grandi novita’ per la camera. Primo, si potra’ lanciare la camera direttamente dal lock screen. Si potra’ finalmente usare il tasto VOLUME UP per fare una foto. Si potra bloccare autofocus e esposimetro su un punto della foto tenendo premuto con il dito. Si potranno editare foto direttamente appena scattate, con effetti come crop, rotate, rimozione occhi rossi, enhance.
  • GameCenter – Foto, Archievement points, raccomandazioni di giochi da parte di amici o dello stesso gamecenter
  • Safari – Reader, bottone per riorganizzare le informazioni nella pagina rimuovendo tutta la parte estranea al testo principale della pagina e adattarlo al device. Reading List, si potranno “segnare” pagine “da leggere piu’ tardi” e recuperarle poi dalla Reading List, e tale lista si sincronizza tra i vari devices in possesso. Full tabbed browsing, come nei nostri browser su computer.
  • Mail – sono stati aggiunti formattazioni del testo, ricerche, identazione, indirizzi draggabili, e sull’ipad si puo’ andare alla inbox con uno swipe.
  • PC Free – non servira’ piu’ un computer per poter usare un iphone o ipad. Niente obbligo di collegarlo al primo avvio, e aggiornamenti via rete telefonica

iOS5 sara’ disponibile dal 12 ottobre gratuitamente dai iPhone 3GS in su.

Intanto potete dare una occhiata alla pagina Apple delle Features del 4s

Qui di seguito alcuni video che presentano l’iPhone 4s e le sue features. Almeno i primi due meritano una visione.

http://www.youtube.com/watch?v=SFfm2uQbaLM

iPhone 4s

http://www.youtube.com/watch?v=rNsrl86inpo

Introduzione a Siri

http://www.youtube.com/watch?v=DCjeSNomXrU

Introduzione a iCloud

Categorie:iPhone Tag:

Google+ finalmente come applicazione nativa per Iphone e Android

20 luglio 2011 Nessun commento


Finalmente, con un po di ritardo da parte di Apple, e’ stata approvata la app di Google+. Con oltre 10 milioni di utenti attivi, al momento Google+ è disponibile solo dietro inviti, e permette agli utenti iscritti di condividere contenuti con contatti suddivisi all’interno di Cerchie, in cui è possibile catalogare i propri amici, colleghi, famiglia, ecc.

Fino ad ieri su iPhone l’unico modo di utilizzare G+ era con una web app, come e’ costretta a fare Google con la maggior parte dei suoi prodotti, ma con l’applicazione ufficiale ora è possibile ricevere messaggi di testo istantanei con i propri contatti, verificare lo Stream con gli aggiornamenti dei vostri contatti, aggiungere nuovi utenti alle proprie Cerchie e condividere contenuti, anche geolocalizzati.

Categorie:Internet, iPhone Tag:

Bad Behavior has blocked 81 access attempts in the last 7 days.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi